Tag

Cassano suggerisce al trenze l'approccio alla partita...

Cassano suggerisce a Palacio l’approccio alla partita…

Non c’è molto da dire su questa partita, il risultato è figlio di quello che siamo. Allenatore e squadra con i mezzi che avevano sinceramente hanno fatto il massimo che potevano. Se devo proprio trovare il pelo nell’uovo che comunque è un bel pelone, questo è l’approccio alla partita. Capisco che non sempre è facile caricare la squadra, al punto che entri in campo con il sangue agli occhi e capisco che tu giocatore tendi a conservarti le energie per tutta la partita, ma l’approccio di oggi è stato comunque troppo morbido.

Mancava l’occhio di tigre che abbiamo visto con i gobbi con il Napoli con la Fiore, invece abbiamo visto troppe strette di mano, troppe carezze, troppe mani davanti la bocca a dirsi cazzate con gli avversari, vero Cassano?

Non che uno chieda il killeraggio sistematico degli avversari ma queste partite si devono risolvere nel primo tempo, per schiacciante superiorità tecnica e per voglia di vincere, invece non abbiamo dimostrato né l’una tanto meno l’altra. Il Killer Instinct!!!

Se a questo peccato originale aggiungiamo le assenze di un paio di giocatori importanti, gli infortuni di Gesù e… basta, la scarsa vena artistica di Cassano, i piedi freddini delle punte, nel caso di Livaja letteralmente congelati… e as usal la prestazione della vita di ogni nostro singolo avversario, va da se che la partita si mette male.

Un piccolissimo paragrafo lo dedico all’allenatore degli avversari, oggi il signor del neri, che puntualmente si presenta a Sansiro o in trasferta con curricula da grandissimo facitore di gioco, da grandissimo tattico del calcio, da maestro del gioco offensivo e poi quando vediamo la sua squadra in campo scopriamo che tutte queste belle cose si applicano parcheggiando il pullman della squadra davanti all porta e si fotta il gioco aperto offensivo tattico… salvo poi riprorlo per prenderne puntualmente 4 da gobbi e gonzi vari… vedi atalanta sotto di 3 gol con la gobba dopo 30 minuti Che Schifo!

Oggi ci troviamo con una classifica che sinceramente ci impone di non pensare più al titolo anzi i nostri obiettivi devono essere rivisti considerando ancora una volta raggiungere la Champions il primario e poi le coppette a seguire. Niente di drammatico e di definitivo solo un pochino realista e finalizzato a comprendere meglio quali sono le prospettive di vittoria per le prossime partite.

Ma d’altronde la realtà è che questa squadra doveva nascere in un modo e per vari motivi, vedi calciatori non arrivati a coprire ruoli fondamentali come l’ala destra, è stata riadattata. Poi abbiamo dovuto rimodificare in corsa inventandoci la difesa a tre e infine abbiamo perso il giocatore più importante della squadra che avrebbe fatto fare alla stessa il salto di qualità proprio in queste partite. Non so se possa essere un bene o un male ma credo che questi cambi in corsa non siano finiti anche perché a gennaio la società qualcosa di sicuro muoverà nella rosa e sperando che si centrino quei tre obiettivi fondamentali che mancano in squadra, magari si riaprono anche prospettive di campionato. Occhio che ho scritto magari, credere che da domani noi le vinciamo tutte e la gobba perda tre partite, in questo campionato, in questa nazione, in questo mondo, è da sognatori e io oggi sono tremendamente sveglio…

Ora non so neanche cosa stiano facendo le altre e non so se siamo secondi terzi quarti o quinti a questo punto non mi interessa, ci tengo a ringraziare i ragazzi che fino ad oggi sono scesi in campo in questo campionato che quelli che ho visto, escluso l’olandese di cui ho già dimenticato il nome, hanno tutti dato il massimo (nel limite delle loro possibilità). Ci tengo a ringraziare l’Allenatore e naturalmente il Presidente per i quali non è necessario davvero sottolineare null’altro.

Confidiamo che il 2013 segni l’inizio di una riscossa sportiva dei nostri colori e confidiamo che la Società come sempre ponga la massima attenzione affinché questo avvenga.
Noi BellideRoma a nome di Fedele Lucia e Valeria vi facciamo i nostri più sinceri e sentiti auguri di Buone Feste

Oldman