Tag

Rocchi

Prima di tutto chiariamo subito che per noi sarai solo ed esclusivamente Tommaso, che di quel cognome, con tutto il rispetto, noi dell’inter non ne vogliamo sapere un cazzo! Poi un grandissimo benvenuto a Casa Inter.

Tommaso noi di Roma lo conosciamo discretamente, alla Lazio ha fatto sempre bene fra l’altro purgandoci più di una volta (che Dio te furmini!), ma soprattutto dimostrandosi sempre un professionista serio e discreto. Il tutto amplificato in un contesto dove allenatori e presidente spesso e volentieri si comportano in modo quantomeno bizzarro…

Per anni capitano della Lazio è considerato da tutti i laziali uno dei più forti giocatori della loro storia e non sono pochi i bambini che da quando è alla Lazio sono stati battezzati con il suo nome, tutti bambini che, la storia insegna, diventeranno inevitabilmente dell’Inter…

In serie A ha totalizzato 369 partite realizzando 123 gol tra i quali alcuni davvero belli, ma tra le sue caratteristiche ci sono anche gli assist e di sicuro la capacità di giocare anche come seconda punta formando con Milito un attacco completo e pericoloso, particolare non da sottovalutare nel caso si utilizzi un 4-4-2 senza regista dietro le punte.

Unico neo in carriera tre anni nei gobbi di cui due nelle giovanili dei gobbi e uno come panchinaro nell’anno della champions del 95-96 salvo poi essere ceduto a squadre di terza categoria da dove piano piano ha ricostruito la sua carriera fino ad arrivare nell’Empoli che ha riportato anche con i suoi gol in serie A nel 2002.

Oldman

A regà nun da retta alle stronzate der vecchio, si Tommaso nun se lo famo ar brodo coll’avanzi dell’asado de zanetti, è solo perchè er dado è finito… e dimosela tutta a 36 anni si ancora je s’addrizza è ‘nmiracolo, se riesce pure a core è solo pe’ merito de Gesù, ma noi nun stamo a guardà er pelo nell’ovo, ar mister je serve na punta da mette ar posto der principe e sur mercato nun c’era rimasto ‘ncazzo… Ma va bbene così a noi ce basta che ogni tanto entra a fa’ riposà er principe e si je riesce de fa’ er miracolo de struscià ‘nparo de golle ar derby aa riomma e alli gobbi, limortacciloro, se semo ripagati er prezzo der cartellino. Daje Tommà facce sta elle!

Romolete

Annunci