Tag

, ,

Sono sempre stato equilibrato nel giudicare le partite e lo sono ancor di più oggi sbollita la rabbia di quanto visto domenica sera. A differenza di altri il mio “odio sportivo” lo riverso nel milan, è sempre stato così e la juve non genera istinti tali da farmi accecare nei giudizi. Loro sono sempre stati dei fuorilegge e se anche domenica avessero vinto meritatamente non li avrei comunque considerati vincenti moralmente.

Questo sentimento mi permette di dire con estrema serenità che questa volta, a differenza di altre precedenti vittorie non rubate nonostante l’aiutino, l’arbitraggio ha davvero influito sul risultato finale. Non c’è moviola o parere personale illustre che spieghi il contrario.

Sulla partita non ho nulla da dire, l’abbiamo fatta noi, ma ci hanno castigato con un gol bellissimo ed imparabile, l’unico modo per segnare ad un Handanovic, ancora in stato di grazia e da quel momento in poi, seppur più volte ci hanno messo in difficoltà con contropiedi fulminei, si sono rintanati nel loro fortino, come la più provinciale delle piccole in serie A. Ma la partita, raccontata in due righe qui sopra sarebbe stata totalmente diversa se l’arbitraggio fosse stato, non dico imparziale che allo juventus stadium non sanno neanche cosa significhi la parola imparziale, ma almeno 1 su 3. Ciò ogni tre decisioni a mio favore, concedimene almeno una. E invece no.

L’arbitraggio è stato chirurgico, scientifico direi addirittura preparato alla partita stessa. Arbitraggio che per accanimento è dello stesso livello del fu ceccarini, con ammonizioni precise verso la nostra squadra già dall’inizio della partita ed evitate con cura ai gobbi. Ne ricordo una su tutte credo a bonucci o a lichtocoso quella su fallo a Joao Mario che se ne andava sulla fascia nella metà campo gobba (poco prima era stato ammonito Candreva per un fallo identico sempre sulla fascia ma davanti l’area gobba quindi molto meno “importante” rispetto alla nostra).

Ho rivisto non dare un vantaggio su un calcio di punizione battuto velocemente da un nostro giocatore che si involava in porta con Pioli che si è incazzato come una furia.

Ho rivisto l’arbitro concedere a buffon almeno quattro rinvii prima di fargli presente, sempre in modo molto cortese, sia mai… che stava perdendo tempo in modo ignobile.

Ho rivisto il famoso fallo di confusione! Scientifico nel bloccare un contro cross che poteva essere pericoloso visto che su azioni del genere saltano tutte le marcature. Fallo che se proprio vogliamo dirla tutta poteva essere identico a quello non fischiato contro i gobbi quando poi la palla è schizzata fuori area proprio verso Cuadrado che poi ha segnato.

Ho rivisto volare come novelli nedved, chiellini e alex sandro in modo a dir poco ridicolo, pagliaccesco il primo con movimenti da filmati di benny hill e dopo questi voli ridicoli darsi il cinque, anzi l’high five per aver preso una punizione da mentecatti, da vero artista del volo il secondo, visto che se non simulava lo svenimento Icardi andava ancora una volta da solo in porta… (nota a margine la juve è la squadra che ha subito più falli in serie A subito dopo l’Empoli 45 più della roma e 67 più del napoli…)

Ho rivisto l’arroganza Braschesca dell’arbitro nel prendere da parte un nostro giocatore, Gagliardini, per rimproverarlo davanti a tutti e cacciando il capitano per non farlo intervenire. Lo stesso identico coraggio nel saper farsi mandare affanculo senza neanche fare un fiato, lo stesso…

Ho rivisto falli laterali e calci d’angolo completamente invertiti come non si vedeva da anni e anche il mitico controfallo seguito però subito dopo da un fallo laterale di chiellini battuto dieci metri avanti al posto dove doveva essere battuto quello controfallato…

Purtroppo non ho potuto vedere quel calcio di punizione battuto da chiellini ed intercettato da Icardi che andava in porta da solo, ma con il gioco fermato da rizzoli per rifar battere la punizione senza un motivo plausibile. Non l’ho visto perché la regìa indugiava sui replay e ce lo ha raccontato Scarpini disperato in diretta. Roba che per far disperare Scarpini a noi avrebbe fatto tirare giù tutti gli altri santi dell’universo…

Ho rivisto i nostri giocatori andare fuori di testa con gesti e proteste plateali verso gli arbitri che non si vedevano dai tempi di Stramaccioni… dall’ormai famoso “voi dell’Inter dovete stare zitti…” e anche questa volta ci hanno lasciato dal campo con un minaccioso “Vedrai…” premonitore di 2 giornate di squalifica a testa per Icardi e Perisic rei di aver fatto quello che da anni giocatori della juve e del milan fanno indisturbati ogni domenica a loro e ai loro colleghi.

E infine ho rivisto la prostituzione intellettuale lavorare per la menzogna, sostenere con tesi e comportamenti da vecchio processo del lunedì i soliti dogmi sull’arbitraggio che non incide sulle partite. Ho visto riccioluti cabarettisti abbronzati in ruoli da esperti, vendersi l’anima nel giurare che un giocatore della juventus aveva toccato il pallone, negando però l’evidenza quando gli si fa presente che da regolamento il fallo era seguente a quell’ipotetico tocco. Come se l’essere esperti di regole del calcio significa non tanto conoscere il regolamento ma essere esperti di favoritismi pro juve in modo di saperla difendere davanti all’evidenza dei fatti.
Che poi mettere graziano cesari a fare le moviole è come prendere un serial killer alla fine della sua carriera e metterlo a fare la giuria popolare in casi di omicidio. E’ chiaro che tiene per gli assassini!

Ah dimenticavo ho rivisto spuntare fuori novelli severgnini del va tutto bene, siamo noi che siamo meno forti della giuve ed è giusto perdere perché in fondo il calcio è un gioco, gli errori alla fine si equilibrano, l’importante è mantenere i nervi saldi e deplorare certi atteggiamenti da gobbi (che però non si beccano neanche un minuto di squalifica, vedi bonucci vedi allegri…) e pure Medel ha fatto fallo de panza che però poteva essere mano, anzi era mano,  anzi era mano e rigore, anzi era mano rigore e espulsione, anzi era mano, rigore, espulsione e tre giornate di squalifica… Date retta al vecchio, le cose sono cambiate se volete fare i severgnini scrivete di Inghilterra di digitale di argomenti fichissimi e innovativi ma lasciate stare l’Inter che con questi motivazionali andate a finire che scrivete i biglietti dentro i biscotti della felicità!

Ebbene erano anni che non ri-vedevo cose di questo genere e non so se essere contento o disperato, non so se questo è il preludio di un ritorno ad essere una grande squadra o solo il preludio di tanti altri anni di incazzature post partita.

Onestamente non so se sono disposto a sopportare altri dieci anni di furti e incazzature, forse vista la rabbia di Steven Zhang in tribuna, facciamo prima a comprarci la juve e farla diventare una onesta provinciale nella categoria che gli compete… Ma fino ad allora, sappiatelo, anche se non ci faranno passare niente, noi non staremo più in silenzio come successe negli anni della cupola mafiosa di moggi e galliani!

AVANTI INTER!
AVANTI MISTER!
AVANTI PRESIDENTE!

“Io ne ho viste cose che voi tifosi non potreste immaginarvi: atterramenti di centravanti in area a trenta centimetri dall’arbitro, e ho visto nella serie B giocatori del Rimini balenare vicino alle porte di buffon. E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo, come i replay di controcampo.
È tempo di intercettare…. “

Annunci