Si avvertono i signori viaggiatori che:

Non abbiamo vinto lo scudetto, né lo vinceremo, né dobbiamo vincerlo. Siamo ancora un “work in progress” con tanto tanto lavoro da fare sia in termini tattici che in risorse umane. NON VI TOCCATE IN PUBBLICO!

Allo stesso identico modo, ve lo chiedo in ginocchio, non cominciate A ROMPERE appena la squadra avrà dei momenti di non brillantezza! SUCCEDERA’ fatevene una ragione! Non cominciate a ROMPERE LE SCATOLE al mondo, al mister, ai vari giocatori partendo naturalmente dal vostro amatissimo portiere, perché il calcio è un gioco di squadra e i gol AD ESEMPIO sono SEMPRE il frutto di errori di squadra.

Ricordo a tutti che il nostro obiettivo NON E’ CAMBIATO da questa estate ossia arrivare in serenità a giocarci la Champions il prossimo anno, arrivando almeno quarti in classifica.

Ve lo dico per la vostra salute NON VINCIAMO LO SCUDETTO rilassatevi e pensate alla squadra fantastica che stiamo per diventare nei prossimi mesi.
Oggi siamo una giovane squadra e quando si è giovani bisogna maturare ci vuole il tempo giusto e la guida giusta!

Noi abbiamo il tempo, abbiamo la guida ed abbiamo una grandissima Società con potenzialità davvero infinite.

Come insegna il Maestro, l’unico vero e indiscusso Maestro di Interismo Peppino Prisco siate sempre orgogliosi della vostra squadra e della vostra società l’ironia prima di tutto e se proprio capitasse che in una partita facciamo cagare il giorno dopo dite che non avete né visto né saputo nulla della partita!

AVANTI INTER
AVANTI MISTER
AVANTI PRESIDENTE

Nella foto una giovane tanto bellina che a 10 anni arrivò terza al concorso di bellezza della scuola elementare di Putfontein presso Johannesburg, da grande diventerà Charlize Tehron!