Tag

, ,

Rafinha, all’anagrafe Rafael Alcântara do Nascimento, è nato a San Paolo del Brasile il 12 febbraio 1993. Ha il doppio passaporto brasiliano e spagnolo e viene da genitori sportivi. Il padre è Mazinho ex Lecce e Fiorentina e la mamma è la bella e dolce ex pallavolista Valeria Alcántara. Proprio nella stagione a Lecce, nasce il fratello di Rafinha, Thiago che dopo aver esordito nel Barcellona oggi gioca nel Bayern Monaco.

Risultati immagini per valeria alcantara

Valéria Alcântara. Per una volta abbiamo una mamma più bella di una fidanzata!

Rafinha, Mazinho Thaisa la dolcissima sorellina e Thiago

Tecnicamente Rafinha è un mancino alto 1,74 dal baricentro basso che sa manovrare il gioco, posizionato a centrocampo può giocare su tutta la linea, da mezzala sinistra come ha giocato spesso con Luis Enrique nella stagione in cui ha vinto il triplete (eh già anche lui ha vinto un triplete) con il Barca. Nelle ultime partite invece è stato utilizzato anche sulla parte destra del campo a testimonianza della sua duttilità tecnica. Più in generale è molto bravo tecnicamente e tatticamente, difficile togliergli la palla è dotato di una buona velocità il suo punto più forte sono i dribling e gli assist, con una dote media di 4/5 gol a campionato (lo scorso anno 7 su 28 partite giocate).

Purtroppo proprio nella stagione in cui si sarebbe dovuta consacrare la sua forza nella prima partita di champions contro la Roma il 16 settembre 2015 subisce un infortunio gravissimo con la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro. Infortunio che condiziona la sua carriera peraltro bissato proprio la scorsa stagione da un altro rognoso problema al menisco che lo ha bloccato fino a gennaio di quest’anno.

Oggi il ventiquattrenne Rafinha è arrivato all’Inter in discrete condizioni fisiche e sicuramente pronto a giocare la seconda parte di stagione per confermare che si tratta di un campione al momento solamente sfortunato. L’Inter lo ha preso in prestito con diritto di riscatto fissato a 35 milioni di euro più eventuali 3 di bonus, oltre naturalmente il pagamento del suo stipendio.

In totale tra Barcellona e Celta Vigo, Rafinha si è portato a casa 2 Campionati spagnolo, 4 Coppe di spagna, 2 Supercoppe di Spagna, 1 Champions League, 1 Supercoppa Europea 1 Medaglia d’oro alle Olimpiadi del Brasile e nella stagione 2013 2014 il titolo di giocatore rivelazione della Liga Spagnola.

Boa Sorte amigo ora ti aspettiamo in campo con la sacra maglia per farci vedere quanto sei forte!Risultati immagini per rafinha

Se vuoi vedere gol e skills di Rafinha in carriera clicca qui

Annunci